RomanicaMente

FRIDA è stata partner tecnico del progetto “RomanicaMente, itinerari di storia e cultura nel basso Sebino“.

RomanicaMente, la ripresa di un patrimonio
Il progetto, finanziato dal bando Arte e Cultura della Fondazione Cariplo, vede come capofila il Sistema Bibliotecario di Seriate Laghi e come partner l’Associazione Romanico nel basso Sebino e l’Associazione Muse allo scopo di valorizzare i territori del basso Sebino riscoprendo le antiche evidenze romaniche e potenziando le azioni di rete che si sono già instaurate in questi anni.
RomanicaMente si rivolge ai fedeli, turisti, escursionisti, a persone con disabilità e alla cittadinanza locale e, in generale, intende arricchire il territorio attraverso la proposta di itinerari alternativi che collegano i paesi coinvolti e i loro beni artistici, permettendone al contempo la conoscenza di tutti gli aspetti che lo caratterizzano e valorizzando il volontariato e il protagonismo culturale dei cittadini.

Obiettivi del progetto sono stati:
– Innescare e accompagnare concrete forme di aggregazione tra i soggetti e le risorse dei territori coinvolti
– Garantire la gestione dei percorsi e promuovere il prodotto turistico-culturale tramite la sensibilizzazione della comunità e il potenziamento del ruolo attivo di volontari e istituzioni culturali
– Coordinare, animare, implementare la rete di relazioni per la gestione del piano di valorizzazione
– Implementare e creare percorsi specifici per pubblici differenti
– Aumentare l’accessibilità dei beni con una particolare attenzione alle necessità di utenti con disabilità

Le azioni del progetto RomanicaMente
PROMOZIONE
1) Progetto Scuola, primaria e secondaria di primo e secondo grado con percorsi differenziati:
– Conoscenza storica e architettonica delle chiese del proprio territorio.
– Coinvolgimento di istituti superiori per la realizzazione di laboratori tecnici che permettano di apprendere l’uso di tecnologie quali la Realtà Aumentata e le app per la valorizzazione territoriale.
2) Progetto Adulti
– Workshop per realizzare video promozionali dedicati alle evidenze del proprio territorio.
– Tour letterari.
– Incontri nelle biblioteche dedicati alla diffusione della conoscenza del proprio territorio e di buone pratiche per valorizzarlo.
3) Rassegna Corale, ciclo di concerti realizzati dai Cori del territorio ospitati nelle chiese romaniche del Sebino.
4) Formazione di operatori in grado di strutturare percorsi alternativi e laboratori didattici dedicati a target definiti e a pubblici differenti (disabilità differenti o culture altre, percorsi ad hoc per bambini, adolescenti e adulti) grazie anche all’utilizzo di tecnologie innovative.

ACCESSIBILITÀ
Progetti per rendere accessibile la vista alle cinque chiese per le persone con difficoltà di vario genere. In particolare ci rendiamo disponibili ad aiutare persone ipovedenti ed ipoudenti.

COMUNICAZIONE
1) Portale web dedicato
2) Social Network e organizzazione di eventi social.
3) Corso di formazione per gli operatori per acquisire le competenze utili all’aggiornamento della piattaforma web e all’uso corretto ed efficace della tecnologia e della promozione territoriale sul social network.

Cinque chiese e comunità
Le prime chiese e le comunità coinvolte nel progetto RomanicaMente sono:
– Sant’Alessandro in Agros a Villongo
– San Giovanni Battista a Castelli Calepio
– Santi Fermo e Rustico a Credaro
– Santi Faustino e Giovita a Adrara San Rocco
– Sant’Alessandro in Canzanica a Adrara San Martino

Un esempio di come far interagire la scuola con la società, offrendo delle opportunità concrete di apprendimento e soprattutto condividendole immediatamente con la comunità, incrementando sia il senso civico sia il senso di appartenenza a un territorio.

www.romanicamente.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *