L’idea e il racconto

Crediamo in una connessione con l’arte che passi attraverso strumenti di uso quotidiano e un racconto accattivante.

Per farlo usiamo la tecnologia per accompagnare idee di divulgazione che includano l’interattività e la multimedialità.

Abbiamo sviluppato competenze che ci permettono di raccontare opere artistiche, oggetti, luoghi attraverso la tecnologia della realtà aumentata.

Per realtà aumentata si intende l‘arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, in genere manipolate e convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi. La Realtà aumentata è fruibile attraverso un’applicazione per Iphone e Android, scaricabile gratuitamente, che permette di trasformare lo smartphone o il tablet in una finestra sul virtuale, rendendo animato quanto normalmente è statico e monodimensionale.

Con la realtà aumentata è possibile inquadrare un soggetto e far partire nella pagina stessa un video o audio di spiegazione, animare in 3D oggetti, audio con la massima libertà.

Un altro strumento che utilizziamo è la realtà virtuale, che permettere di immergersi in una simulazione della realtà effettiva navigando in ambientazioni fotorealistiche in tempo reale, interagendo con gli oggetti presenti in esse.  Questo permette di ricostruire parti di un monumento, vedendo come fosse nel passato, interagendo con lo spazio reale.